Food Waste

Secondo l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), la Svizzera produce ogni anno 2,6 milioni di tonnellate di rifiuti alimentari. Quasi un decimo dello spreco alimentare è riconducibile al settore della gastronomia.

 

Ogni chilo di «food waste» costa all’esercizio una media di 24 franchi. Come dimostra l’esperienza, circa la metà dei rifiuti alimentari è evitabile. Ciò corrisponde a una riduzione dei costi delle merci del 2-6%. Di conseguenza, gli sforzi del settore per evitare i rifiuti alimentari sono importanti. Secondo il sondaggio condotto nel 2018 da GastroSuisse tra i propri membri, in futuro tre quarti delle aziende del settore si adopereranno maggiormente per combattere il fenomeno del «food waste».

L’industria alberghiera e della ristorazione unisce le forze per sfruttare il potenziale di risparmio. L’utilizzo responsabile delle risorse è di fatto anche una componente importante poiché è inclusa in tutti i livelli della formazione nel settore alberghiero e della ristorazione (G1-G3).

A differenza che con la data di scadenza (DS), in linea di massima, le derrate alimentari con un termine minimo di conservazione (TMC) possono continuare a essere utilizzate sotto la propria responsabilità e dopo un test sensoriale. Anche questo contribuisce a ridurre lo spreco alimentare. foodwaste.ch (sito disponibile solo in tedesco) consiglia in modo non vincolante fino a quando determinati alimenti possono essere consumati anche dopo che è scaduto il termine minimo di conservazione. Le raccomandazioni si basano sulle linee guida dell’Università di scienze applicate di Zurigo (ZHAW) (disponibili solo in tedesco).

GastroSuisse è membro fondatore e membro del Comitato direttivo dell’associazione United Against Waste (UAW). L’associazione UAW e la Confederazione hanno elaborato un accordo intersettoriale per ridurre le perdite alimentari. I firmatari si impegnano a lavorare insieme per dimezzare entro il 2030 le perdite alimentari evitabili.

Anche la sua azienda desidera contribuire a ridurre della metà il food waste? Allora si rivolga a noi (politik@gastrosuisse.ch) oppure direttamente all’Ufficio federale dell’ambiente UFAM (tel.: +41 58 481 85 40 / e-mail).

United Against Waste offre inoltre i seguenti servizi:

Food Box

Con i food box i clienti possono portare a casa agevolmente gli avanzi delle porzioni troppo abbondanti. In questo modo è possibile evitare il 16% dei rifiuti alimentari legati al settore alberghiero e della ristorazione. 

Food box

Food Save Management

Con il Food Save Management (FSM), UAW offre ai ristoratori un approccio a lungo termine per ridurre gli sprechi alimentari nel modo più semplice possibile e mantenerli bassi nel lungo periodo. Con il supporto di esperti e l’approccio FSM di UAW, le aziende possono ridurre gli sprechi alimentari in media del 35% a lungo termine, risparmiando così sui beni e su altri costi. L'FSM opera secondo metodi di gestione ambientale consolidati, con misure mirate che consistono in analisi, misurazioni e miglioramenti continui. Uno degli obiettivi principali è il rafforzamento delle competenze all’interno del team.

Food Save Management

Storie di successo aziendali

Seminari web

UAW organizza regolarmente webinar gratuiti orientati alla pratica. Questi sono rivolti principalmente ai ristoratori, a un pubblico specializzato dell’industria alimentare, a esperti dell’agricoltura e del marketing diretto, a decisori dell’industria alimentare e del settore logistico. Scoprite quali eventi sono in programma e contattate UAW se desiderate organizzare un workshop.

Seminari web